Giovedì 4 ottobre

GIOVEDÌ 4 OTTOBRE

TEATRO COMUNALE R. ZANDONAI

 

MATTINA 
10:00 - 12:30

Das Mädchen von Egtved
La ragazza di Egtved

Nazione: Germania
Regia: Cassian von Salomon
Durata: 53'
Anno di produzione: 2017
Produzione: Casei Media GmbH
Consulenza scientifica: Karin Frei, Flemming Kaul,
Ulla Mannering
Con i mezzi tecnologici del XXI secolo, gli studiosi danesi cercano di svelare i misteri della Ragazza di Egtved, uno dei ritrovamenti più famosi e meglio conservati dell'età del Bronzo. La ragazza, che morì giovanissima nel 1370 a.C., consente di gettare nuova luce sulla vita degli uomini e delle donne di quell'epoca.

Hunters & Fishers of the North.
Stone Age life in coastal Norway
Cacciatori e pescatori del Nord. L'età della pietra sulle coste
della Norvegia

Nazione: Norvegia
Regia: Leif Inge Åstveit e Thomas Bruen Olsen
Durata: 14'
Anno di produzione: 2018
Produzione: University Museum of Bergen, Section for Cultural Heritage Management
Consulenza scientifica: Thomas Bruen Olsen, Leif Inge Åstveit, Ragnar L. Børsheim, Kristin Ilves
Il filmato esplora la formazione - favorita anche da processi geologici posteriori all'ultima era glaciale - di strati antropici sulla costa occidentale norvegese, un'area ricca di risorse marine, propizia all'insediamento di popolazioni dell'età della Pietra.

Tavşan Adası
Nazione: Germania
Regia: Gerhard Lampe
Durata: 44'
Anno di produzione: 2017
Produzione: Hallisches Institut für Medien (HIM)
Consulenza scientifica: Helga Bumke, Anja Slawish, Françios Bertemes
La scoperta di una città dell'età del Bronzo sull'isola di Tavşan Adası, nel sud dell'Egeo, getta nuova luce sulla civiltà minoica e la sua rete di commerci. Un progetto dell'Università M.L. di Halle/Wittenberg, del Museo di Mileto, dell'Istituto Archeologico e dell'Accademia delle scienze e delle arti del Nord-Reno-Westfalia.

 

POMERIGGIO 
15:00 - 19:00

Il primo cinema della storia: "obiettivo" sul Paleolitico.
Fuoco, Movimento, Colore

Nazione: Italia
Regia: Igor Imhoff
Durata: 11'
Anno di produzione: 2018
Produzione: Polo Museale del Veneto
Consulenza scientifica: Federica Gonzato,
Carlo Montanaro, Marco Peresani
Una nuova lettura dell'iconografia paleolitica, giocando sul tema delle immagini in movimento che lega l'esperienza espressiva di 40.000 anni fa alle sperimentazioni del Pre-cinema. L'aspetto innovativo del progetto si concretizza nell'utilizzo di strumenti di comunicazione moderni per avvicinare il pubblico al fascino del Paleolitico.

I Celti del fiume azzurro
Nazione: Italia
Regia: Nicola Crucinio e Mauro Squarzanti
Durata: 7'
Anno di produzione: 2018
Produzione: Città di Sesto Calende - Museo Civico
Consulenza scientifica: Mauro Squarzanti
Sulle rive del Ticino una popolazione di stirpe celtica ha occupato i territori del basso Lago Maggiore per farne un presidio a controllo di questa via d'acqua utilizzata per il commercio tra nord e sud Europa. Il film illustra il quotidiano di questo popolo, nei ritmi della vita e nei rituali della morte.

Carlo Alberto archeologo
in Sardegna.
Il giallo archeologico
dei bronzetti sardo-fenici

Nazione: Italia
Regia: Marco Cima e Gabriella Pantò
Durata: 15'
Anno di produzione: 2018
Produzione: Edizioni Nautilus Torino
Consulenza scientifica: Gabriella Pantò
Il video è stato realizzato in occasione della mostra Carlo Alberto, archeologo in Sardegna, allestita nel 2018 presso i Musei Reali di Torino. Vi si illustra un aspetto inedito del sovrano, che, spinto dalla passione per l'archeologia, tra il 1829 e il 1843 prese parte a ricerche e scavi in Sardegna.

L'Enigme De La Tombe Celte
L'enigma della tomba celtica

Nazione: Francia
Regia: Edmée Millot
Durata: 88'
Anno di produzione: 2017
Produzione: Eleazar, Inrap, Arte, C2RMF
Consulenza scientifica: Dominique Garcia
La scoperta, nel 2014, di una tomba celtica del V secolo in Francia, rivela un periodo poco documentato della storia dei Celti europei, il periodo di Hallstatt, che durò circa un secolo e scomparve lasciando poche tracce. In quel tempo i Celti commerciavano con il resto d'Europa, costruendo città e porti, senza scrittura e senza l'uso della moneta.

CONVERSAZIONE / ore 17:45
Qualcosa di molto speciale:
come e quando siamo diventati umani
GIORGIO MANZI GIORGIO MANZI

Paleoantropologo e divulgatore, Professore Ordinario presso il dipartimento di Biologia Ambientale dell'Università Sapienza di Roma.
Moderano: MARCO NICOLÒ PERINELLI,
archeologo e giornalista, e ANTONIA
FALCONE, archeologa e blogger.
#dachepulpito
A seguire aperitivo con i protagonisti
della conversazione, presso la sala bar
del Teatro Zandonai.
Vini offerti da Cantina Vivallis.

RASSEGNAINCITTÀ
ore 14:00 - 15:00
"Sulle rotte del cioccolato®"
Lezione con degustazione guidata
presso la cioccolateria Exquisita
(via F.lli Fontana, 10 / Rovereto)
Partecipazione gratuita,
su prenotazione allo 0464 452800

 

SERA 
20:30 - 23:00

Almerian.
Dal Titanic all'U-boat 73.
Il relitto di Punta Bianca

Nazione: Italia
Regia: Stefano Vinciguerra
Durata: 15'
Anno di produzione: 2016
Produzione: Soprintendenza del Mare,
Lega Navale Agrigento, Bc Sicilia
Consulenza scientifica: Sebastiano Tusa,
Daniele Valenti, Luigi Bisulca, Stefano Vinciguerra,
Gaetano Lino, Ornella Argento
L'affascinante storia del piroscafo a vapore "Almerian" per il trasporto di cotone tra Liverpool e Boston, il cui relitto si trova a Punta Bianca. Dalle indagini sul mancato soccorso al Titanic all'affondamento da parte dell'U-Boat 73.

Qui a tué Neandertal?
Chi ha ucciso i Neandertal?

Nazione: Francia
Regia: Thomas Cirotteau
Durata: 90'
Anno di produzione: 2017
Produzione: Bonne Pioche Télévision
Consulenza scientifica: Robert Salvestrin
350.000 anni fa, i Neandertal dominavano il mondo e gli animali, adattandosi all'ambiente difficile, e sviluppando abilità ed elementi culturali propri. La loro scomparsa 30.000 anni fa rimane un mistero. Tra le ipotesi: genocidio, epidemie, cambiamenti climatici, diluizione genetica. Il docudrama cerca di risolvere l'enigma.

 
Scroll to Top